I.33

Il monaco che compare nel folio 1v, dove viene nominato Lutegerus, che alcuni ritengono essere l'autore.

Il monaco che compare nel folio 1v, dove viene nominato Lutegerus, che alcuni ritengono essere l’autore.

Autore: sconosciuto, ma molti ritengono che sia da identificarsi con Lutegerus, latinizzazione di Liutger, monaco che viene citato nel testo.
Data di stesura dell’originale: impossibile da determinare, ci si rifà alla datazione del codice (vedi sotto).
Scuola: medievale tedesca.
Tipo: manoscritto.
Discipline trattate: spada e brocchiero.

Un solo codice noto:

Titolo: non riportato sul manoscritto. Gli sono stati attribuiti moltissimi titoli. I.33 (spesso letto “I-trentatrè”, più correttamente “uno-trentatrè”, ancora più corretto “primo-trentatrè”), codice Walpurgis (in riferimento a un nome che compare nel folio 32v), London Tower Fechtbuch, Manoscritto della Torre di Londra (per la sua lunga permanenza nella stessa), Royal Armouries Ms. I.33 (perché fu in catalogo alla Royal Armouries), British Museum No. 14 E iii, No. 20, D. vi.
Data di stesura: sconosciuta. C’è un generale consenso nel datare il codice tra il 1280 e il 1320.
Lingua: latino medievale, con diversi termini schermistici riportati in tedesco nel testo.
Formato: inchiostro su pergamena rilegata, illustrato con colori ad acqua.
Pagine: 
32 folia. Si suppone che vi siano alcuni folia mancanti. Da come sono organizzate le diverse sezioni del trattato, potrebbero essere anche 8.
Luogo: Museo dell’Armeria Reale di Leeds, Leeds, West Yorkshire, Inghilterra.

Il più antico trattato di scherma europea mai ritrovato. L’I.33 è il solo documento che ci consente di gettare luce su cosa fosse l’arte delle armi nel Duecento (almeno, nel Duecento tedesco). Presenta una struttura a immagini didascaliche, tipica del periodo e caratteristica anche dei trattati medievali italiani – benché posteriori – di Fiore e Vadi. Le figure non sono di buona qualità: mostrano una conoscenza della prospettiva approssimativa, e vi si vedono alcuni errori anatomici molto banali.

Fonti

Voci enciclopediche: Wikipedia (italiano, inglese), Wiktenauer (inglese), Scrimipedia (italiano).

Scansione a colori (PDF): Major Militia.

Scansione a colori in risoluzione 600×800 (singole tavole): Wikimedia Commons.

Abbiamo poi un articolo della TheArma in inglese che riporta le tavole del trattato in bianco e nero.

Traduzione italiana: a cura di Giovanni Rapisardi, e (con un commento) a cura del gruppo Media Ætas (versioni in PDF).
Vi è poi un progetto di traduzione e analisi ben curato condotto da Giorgio Fonda delle Septem Custodie.

Bibliografia

Bibliografia in italiano

Andrea Morini e Riccardo Rudilosso, “Manoscritto I.33″, Il Cerchio Iniziative Editoriali, 2012.

Bibliografia in inglese

Jeffrey L. Singman (ora Forgeng), “The medieval swordsman: a 13th century German fencing manuscript”, in Royal Armouries Yearbook 2, pp. 129-136, 1997.

Jeffrey L. Forgeng, “The Medieval Art of Swordsmanship, A Facsimile & Translation of the World’s Oldest Personal Combat Treatise”, in collaborazione con la Royal Armouries at Leeds, The Chivalry Bookshelf, 2003; ISBN 1-891448-38-2.

Paul Wagner & Stephen Hand, “Medieval Sword And Shield: The Combat System of Royal Armouries MS I.33″, The Chivalry Bookshelf, 2003; ISBN 1-891448-43-9.

Stephen Hand, “Re-Interpreting Aspects of the Sword & Buckler System in Royal Armouries MS I.33”, in Spada 2: Anthology of Swordsmanship, pp. 91-109, The Chivalry Bookshelf, 2005; ISBN 1-891448-35-8.

Forgeng, Dr. Jeffrey L. “The Illuminated Fightbook Royal Armouries Manuscript I.33″. Extraordinary Editions, 2012.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fonti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...